I 90 anni malinconici di Ciampi

Cifra tonda per il presidente emerito. Carlo Azeglio Ciampi (nella foto) domani fa 90 anni però è un compleanno dal retrogusto amaro: «Vedo un paese che ha indebolito i riferimenti ai valori fondamentali e all’etica personale, anche i rapporti con le istituzioni. Mi duole vedere il disagio di tanti cittadini e soprattutto dei giovani». Ma per il senatore a vita, forse, qualche disagio viene pure dalle rivelazioni dell’ex Guardasigilli del suo governo tecnico del ’93, Giovanni Conso, sulla trattativa Stato-mafia. Ciampi sul Messaggero allarga le braccia: «Non ne ho mai saputo nulla...».