I bimbi di Beslan ad Appiano Gentile per vedere l’Inter

Il loro primo desiderio è stato incontrare i giocatori di Inter o Milan e domani saranno accontentati con un giro al ritiro nerazzurro di Appiano Gentile, i ragazzini di Beslan, ospiti a Milano dall'inizio di giugno con la collaborazione della Provicia di Milano.
«Progetto Beslan», si intitola l'iniziativa, proposta dall'Associazione «Mai più Cernobyl», per avviare una campagna di sostegno psicologico a favore dei bambini sopravvissuti alla strage di Beslan, ospitandoli prima a Limbiate, nel Milanese, e poi a Follonica (Grosseto).
Era l'ottobre 2004 quando questi bambini diventarono ostaggi di un gruppo di terroristi, lasciati per più di due giorni senza cibo e acqua, in stato di shock e intossicati dal fumo. La maggior parte di loro ha riportato ferite da pallottole e lesioni causate dal crollo del soffitto della palestra. I bambini hanno pagato il prezzo più alto, come vittime predestinate del massacro ed è proprio per aiutarli che la Provincia di Milano ha deciso di offrire ospitalità presso una propria struttura «Il Focolare» di Mombello di Limbiate. Per intrattenere i 74 ragazzi , durante il soggiorno, sono state organizzate diverse iniziative, ma il primo desiderio è stato quello di incontrare qualche idolo calcistico. La Provincia si è messa in contatto con Inter e Milan e dal quartiere nerazzurro è arrivato il sì: domani i ragazzini sono attesi ad Appiano.