I calciatori dell’Inter assistiti da medici a distanza

Novità nel mondo del calcio: Telecom Italia e F.C. Internazionale hanno siglato un importante accordo di collaborazione. Questo accordo prevede lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi servizi e soluzioni di Information & communication technology applicati al mondo dello sport, in grado di rilevare i parametri biometrici e ambientali dei calciatori in fase di allenamento, allo scopo di migliorare le loro prestazioni atletiche. In particolare l’accordo di collaborazione prevede la progettazione di sistemi tecnologici che consentiranno di analizzare, in fase di allenamento, le risposte del corpo degli atleti a determinati stimoli, verificare il trend di sviluppo della forma fisica, tracciare le posizioni dei calciatori durante l’attività sportiva con il fine di individuare efficaci strategie di gioco, e infine monitorare l’alimentazione per poterne controllare l’effettiva correttezza. L’attività di ricerca sarà coordinata da un comitato tecnico presieduto dal direttore medico della società sportiva. Nell’ambito di tale collaborazione è stato progettato un sistema di telemetria biometrica in grado di monitorare contemporaneamente l’accelerazione tri-assiale e la frequenza cardiaca degli atleti sul campo di gioco, e di trasmettere i dati in modalità wireless a un centro di controllo per la valutazione oggettiva e quantitativa delle prestazioni dei calciatori. In particolare il sistema consiste in una fascia cardiotoracica e in un dispositivo biometrico da indossare, entrambi dotati di applicativi software sviluppati da Telecom Italia, che consentono il rilevamento dei dati e l’invio degli stessi a un’unità di controllo a bordo campo permettendone la consultazione in tempo reale, tramite computer. Il sistema inoltre permette l’elaborazione dei dati relativi sia all’intera squadra sia al singolo giocatore.