I campioncini del Baiardo al Cska di Mosca

Con lo scopo di dare un seguito all'importante attività agonistica rivolta al settore giovanile, per la quale da anni si distingue il Baiardo, è stato siglato un accordo di collaborazione sportiva tra la scuola sportiva giovanile PFK CSKA di Mosca e l'Unione Sportiva Angelo Baiardo Dilettantistica di Genova, teso allo sviluppo dei valori educativi, sociali e sportivi. Le due società interessate, rappresentate dal presidente del Baiardo Saverio Strinati e dal dg moscovita Dulyk Evgeny Nikolaevich, si sono impegnate per una stretta collaborazione sportiva, sociale ed educativa delle squadre giovanili di età compresa tra i 12 e 15 anni per un periodo di 3 anni, dal 2007 al 2009. Il primo incontro prevede la visita dei giovani genovesi il prossimo settembre presso l'impianto sportivo «Vatutinki» con 3 partite contro le squadre di pari età russe e i piccoli giocatori del Baiardo potranno assistere alle partite di Prima Lega della prima squadra del CSKA di Mosca. La società di via Mogadiscio invece ospiterà i piccoli atleti dell'est in occasione del prestigioso Torneo Internazionale «Città di Genova».
Entrambe le società organizzeranno visite turistiche alla città e durante il periodo di soggiorno i bambini saranno ospitati dalle famiglie degli atleti mentre i dirigenti pernotteranno in hotel. Le spese di soggiorno (alloggio, vitto, trasferimenti, visite alla città) saranno a carico delle rispettive società ospitanti: di 18 calciatori e 4 dirigenti per ogni leva. In caso di variazione nelle date del Torneo «Città di Genova» o dei giochi a Mosca i dirigenti informeranno tempestivamente l'altra società onde concordare lo scambio in altre date. Da ambo le parti esiste la forte volontà di prorogare il progetto e lo dichiara con orgoglio Angelo Strinati: «Colgo l'occasione per ringraziare il console della Federazione Russa a Genova, Nicola K. Tavdumadze, che ci ha permesso di siglare questo importante accordo e portare così avanti il progetto di incontri internazionali che da 30 anni ci vede protagonisti». Infatti il torneo internazionale «Città di Genova» quest'anno giunge alla sua 29° edizione. Inoltre, una selezione giovanile del Baiardo, dal 15 al 18 giugno si recherà in Argentina per incontrare i giovani dell'Aroyo Seco, una squadra di prima divisione che dista 30 chilometri da Rosario (colonia di emigrati liguri) e in questi giorni la stessa selezione si recherà a Saragozza per incontrare l'omonima squadra locale.