I carri armati lasciano Gaza

Alle prime ore di ieri mattina i carri armati e le truppe israeliane si sono ritirati dal campo dei rifugiati palestinesi nella Striscia di Gaza. Lo ha riferito l’esercito israeliano. Secondo testimoni oculari, tank e truppe si sono diretti verso la vicina frontiera israeliana prima dell’alba. L’assedio è durato tre giorni e ha provocato la morte di 15 tra miliziani e civili palestinesi. Secondo alcuni testimoni le forze israeliane abbandonando l’accampamento di Maghazi, si stavano concentrando per una possibile nuova incursione contro il vicino accampamento di rifugiati di Bureij, una roccaforte dei militanti di Hamas.