I cinesi copiano pure il cioccolatino di Ambrogio

La Cina ha clonato anche il Ferrero Rocher. La copia del cioccolatino reso celebre dalla pubblicità del maggiordomo Ambrogio si chiama Tresor Dore: stessa forma, stesse praline, stesso gusto. L’azienda piemontese ha chiesto il ritiro del prodotto contraffatto e un risarcimento di 87mila euro. Intanto il mercato mondiale viene inondato da prodotti cinesi identici a prodotti già esistenti. Il caso più emblematoco è quello delle auto: tutte nuove le vetture «made in Cina» assomigliano maledettamente ad altre già esistenti.