I clienti Mediolanum al «Giro»

Cene esclusive e pedalate con i campioni di ieri e di oggi.
Banca Mediolanum per il terzo anno consecutivo ha portato i suoi migliori clienti all'88º Giro d'Italia, sponsorizzando il «Gran premio della montagna», che premia con la maglia «Verde» il ciclista che realizza la performance migliore negli arrivi in salita.
La Banca, grazie al numeroso team di Pr e hostess, ha seguito, tappa dopo tappa, l'intero percorso della storica manifestazione ciclistica. L'istituto di credito, anche nell'ambito di questa importante competizione sportiva, ha così portato e fatto conoscere il suo modello innovativo di fare banca e, in particolare, i due prodotti lanciati di recente: il conto corrente Riflex e la carta di credito Riflexcard. Come? Proponendo una serie di iniziative collegate all'evento, con quattro testimonial d'eccellenza: Francesco Moser, Gianni Motta, Maurizio Fondriest e Roberto Conti.
«Banca Mediolanum, presente con il suo stand nel grande "villaggio" degli sponsor, ha avuto così la possibilità di stare in mezzo alla gente e incontrare giorno dopo giorno i clienti di tutta Italia - spiega Francesco Minelli, direttore Marketing di Banca Mediolanum -; inoltre, abbiamo dato alla nostra clientela l'opportunità di fare una pedalata sullo stesso circuito degli "scalatori", indossando la maglia verde, fianco a fianco dei loro eroi del ciclismo».
Attraverso poi l'accordo di comarketing con Volkswagen, Banca Mediolanum ha partecipato alla «carovana» pubblicitaria con sei auto, consentendo ai suoi clienti di seguire la gara lungo il tragitto.
Ma non è tutto. La Banca di Ennio Doris, organizzando i «Mediolanum party», ha portato a cena i migliori clienti della zona, nei ristoranti più esclusivi delle località toccate dal Giro, invitando, però, per la prima volta, anche gli amici e i parenti più stretti dei loro ospiti. Serate in location prestigiose all'insegna della musica e dell'entertainment.