I club puniti vogliono bloccare il calcio

Tutti al Tar: il giorno dopo la sentenza di Calciopoli è questa la strategia già pronta. C’è ancora da discure l’appello, ma le squadre pesantemente punite dalla Caf non rinunceranno a rivolgersi alla giustizia ordinaria. Nonostante le «minacce» di Figc e Uefa, Juventus, Lazio, Fiorentina e Milan infatti non si arrendono e il rischio ora è che il prossimo campionato possa slittare a data da destinarsi. Chiaro il commento del legale rossonero: «La legge è dalla nostra parte, la federazione non può impedirlo».