I «Cluster» dopo X-Factor intonano i canti di Natale

Quest'anno a Genova il concerto di Natale sarà firmato dai Cluster. Il gruppo musicale ligure, reduce dal successo di X-Factor, il reality show di Simona Ventura trasmesso dalla Rai, si esibirà al pubblico martedì 23 dicembre nel salone del Maggior Consiglio a Palazzo Ducale. Appuntamento alle 21 insieme al coro di voci bianche del direttore Fabio Macelloni e all'Orchestra da Camera genovese.
L’evento natalizio sarà preceduto da altri quattro in cartellone per l'11ª stagione di musica vocale presentata ieri dall'assessore Fabio Morchio in Regione e sponsorizzata anche da Comune e da Fondazione Carige.
A aprire il calendario dei concerti sarà l'ensemble vocale Vox Antiqua venerdì prossimo alle 21 nella chiesa di Santa Maria di Castello nel centro storico. Il gruppo proporrà Sacri percorsi, un florilegio di composizioni vocali e strumentali di grandi maestri dal Rinascimento al Novecento. L'ensemble genovese ha in programma poi una replica del concerto la settimana successiva, venerdì 5 dicembre alle 20,45, nello splendido scenario della chiesa di santa Maria Maddalenza a Lumarzo. In questa occasione si terrà una raccolta di fondi per il restauro dell'antico santuario di nostra Signora del Bosco di Lumarzo.
Il secondo gruppo a entrare in scena sarà il trio vocale AdLib, che si esibirà sabato 6 dicembre alle 21 nella chiesa del Gesù in piazza Matteotti a Genova. Il gruppo fiorentino canterà le Voci di Natale con musiche legate all'evento, ma appartenenti a aree culturali e musicali differenti, da quelle italiane a quelle tedesche, spagnole e inglesi. Sabato 18 dicembre alle 21 nel salone di rappresentanza di Palazzo Tursi andrà in scena lo spettacolo delle giovani soliste e dell'ensemble giovanile I Polifonici di Genova. Il coro diretto da Fabio Macelloni, accompagnato da Michele Trenti alla chitarra e da Roberto vallarono alle armoniche, eseguirà brani noti di varie epoche, dal rinascimento a quelli contemporanei, opportunamente rielaborati per ensemble polifonico a cappella con l'accompagnamento degli strumenti degli artisti genovesi. Nel suggestivo scenario di palazzo Ducale, poi, il gran finale della stagione di musica vocale martedì 23 dicembre alle 21 con i Cluster di Natale. Brani natalizi a go go, da Jingle Bells a Silent night, ma anche brani arrangiati e cantati nello stile unico che ha decretato il successo dei cinque cantanti genovesi. Infine una notizia emersa a margine della presentazione: sta per rinascere a Genova il «Coro maschile di Voci Bianche», il cui obiettivo è diventare nel giro di pochi anni un punto di riferimento nel settore a livello nazionale. Questo grazie all’impegno dell’Associazione I Polifonici di Genova del Maestro Fabio Macelloni e il sostegno della Fondazione Carige. Ingresso libero per tutti i concerti, tranne il 23 dicembre con biglietti a 10 euro e 5 euro ridotti.