I codici di sicurezza: Cvv, Cvc e Pin

Codici di sicurezza Cvv e Cvc. I codici Cvv (Card verification value) e Cvc (Card verification value) costituiscono un’ulteriore misura di sicurezza nelle transazioni online con carta di credito. Di fatto permettono all’emittente della carta di verificare l’identità del titolare, evitando così eventuali frodi. Il nome e la posizione dei due codici di sicurezza sulla carta variano in relazione al circuito e alla banca che l’ha emessa.
Codice identificativo della carta. Si tratta di un numero identificativo composto da 16 cifre (diverso dal pin) stampate in rilievo sulla carta di credito o debito, da non confondere con il pin che è un codice operativo. Tale codice è indispensabile in caso di furto o smarrimento della carta ed è necessario per effettuare transazioni su internet o telefonicamente (in caso quindi di assenza del pos).
Personal identification number.
Pin significa Personal identification number ed è un codice segreto a quattro o più cifre che il titolare deve digitare presso gli sportelli elettronici per poter accedere alle funzionalità della carta di credito o carta di debito.