I Colla raccontano le avventure di Alice marionetta e attrice

É incoraggiante constatare che in un mondo dove la tecnologia toglie sempre più spazio alla manualità, ci siano ancora isole felici che ti permettano di sognare e viaggiare con la fantasia. Una di queste è rappresentata dalla compagnia Gianni & Cosetta Colla, che da oltre mezzo secolo propone questa dimensione onirico-fantastica nella quale le menti dei bambini e dei ragazzi, lontane da tv e consolle, hanno la possibilità di «purificarsi». In questi giorni, è in scena «Alice nel paese delle meraviglie», spettacolo, firmato da Cosetta Colla (regia) e Stefania Mannacio Colla (sceneggiatura), che fa parte del nuovo repertorio della compagnia e che venne proposto come novità assoluta della stagione 96/97. Un allestimento non facile che deve cercare di non snaturare il famoso testo rendendolo, nel contempo, comprensibile ai bimbi. Grazie alle 30 marionette e agli 8 attori in scena (Alice, ad esempio, è impersonata sia da un'attrice che da marionette di varia grandezza), il risultato è ottimo. L’appuntamento è per oggi e poi dal 2 al 7 gennaio al Teatro della Quattordicesima in via Oglio 18 (ore 15.30).