I commercianti soddisfatti Esulta perfino Legambiente

L’unica polemica firmata Giachetti (Pd): «Dopo l’inganno, beffa per i romani» Gasperini: «Provvedimento innovativo»

Piace a tutti (o quasi) la nuova regolamentazione della sosta tariffata nella capitale, dai commercianti agli ambientalisti. E soltanto il gioco delle parti politiche costringe il centrosinistra a cercare la polemica per forza. È il ruolo che si assume Roberto Giachetti (Pd), che parla di «patetica conclusione del blitz di Alemanno sulle strisce blu», sostiene che «ora si pagherà di più» e si chiede «chi pagherà per i mancati introiti di questi mesi, visto che è stata ripristinata con tanto di aumento la tariffazione delle strisce blu, che venne precipitosamente ed irresponsabilmente revocata da Alemanno. Dopo l’inganno, la beffa per i romani». A Giachetti si incarica di rispondere Dino Gasperini, delegato del sindaco per il centro storico: «Di patetico ci sono solo le dichiarazioni di Roberto Giachetti. Il provvedimento adottato dall’assessore Marchi sulle strisce blu, è un progetto innovativo rispetto al passato e raccoglie i suggerimenti che per anni intere categorie hanno dato senza esser ascoltate».
E infatti le categorie apprezzano eccome. «Non possiamo che esprimere un deciso compiacimento - dice il presidente della Confcommercio di Roma Cesare Pambianchi -. Dalle decisione prese, infatti, emerge un giusto equilibrio fra soste a pagamento e quelle gratuite. Così come vengono senz’altro garantiti i diritti di tutti quei cittadini che si recano nei vari ospedali romani. Anche gli abbonamenti mensili e quelli giornalieri, infine, sembrano salvaguardare in pieno le esigenze dei cittadini romani. Il prossimo passo ci auguriamo possa essere quello di portare a compimento al più presto il piano parcheggi. Siamo convinti, infatti, che solo con l’immediato sviluppo di questi, l’annoso problema del traffico possa trovare la sua sospirata e positiva soluzione».
E anche Legambiente, che certo non può essere sospettata di contiguità con l’amministrazione Alemanno, saluta con piacere il ritorno delle strisce blu. «Finalmente senza grossi cambiamenti sarà di nuovo in vigore l’importante provvedimento che contribuisce a limitare l’uso dell’auto privata in città», dicono Lorenzo Parlati, presidente Legambiente Lazio, e Cristiana Avenali, direttrice Legambiente Lazio, che poi entrano nel merito del provvedimento. «Bene l’aumento del prezzo in centro, osì come sono positivi la sosta gratuita per le auto ecologiche, i posti rosa per le donne incinta e il raddoppio dei posti moto - prosegue - C’è stato comunque il giusto mantenimento di oltre l’80 per cento di sosta pedaggiata. Chi aveva sperato nella folle deregulation della sosta è rimasto a bocca asciutta e dovrà far buon uso del mezzo pubblico».