I danni Auto distrutte, le assicurazioni non rimborsano

Gli automobilisti romani rischiano di doversi pagare da soli l’auto distrutta durante gli scontri di martedì scorso a opera di studenti estremisti e Black bloc. Questo, anche nel caso in cui abbiano stipulato una polizza contro gli atti vandalici. Infatti è previsto il risarcimento dei danni da atti vandalici, ma non se subiti durante una sommossa o un tumulto. Insomma il rischio è quello di non essere risarciti dalle proprie compagnie, a meno che non abbiamo stipulato una polizza specifica in tal senso. Stessa sorte anche per gli automobilisti assicurati per l’incendio. La copertura tutela il veicolo dai danni causati non solo dagli incendi ma da tutti eventi legati al fuoco, come scoppi, fulmini, anche dovute a cause interne come corto circuiti o surriscaldamento del motore. Sono però escluse dalla copertura tutto ciò che è contenuto all’interno dei veicolo. A danno si aggiunge danno.