I dati personali del 2005 in euro lordi

I numeri della bufera finiti ieri su Internet e consultabili sul sito dell’agenzia delle entrate, divisi per comune, riguardano tutte le dichiarazioni dei redditi 2005 (in euro lordi) dei cittadini italiani. La pubblicazione fa seguito a un provvedimento del direttore Massimo Romano del 5 marzo, previsto a norma di legge dai dpr 633 del 1972 e 600 del 1973. All’agenzia riferiscono di aver ottenuto il via libera del Garante della privacy. «Le disposizioni hanno la chiara finalità di realizzare un quadro di trasparenza dei dati in possesso dell’Amministrazione finanziaria - spiega in un comunicato l’Agenzia - in tema di dichiarazioni fiscali mediante la pubblicazione di appositi elenchi. L’Agenzia ha predisposto un elenco relativo ai residenti di ogni Comune. La predisposizione e la consultabilità degli elenchi non è una novità: in passato realizzati in forma cartacea, erano a disposizione per la consultazione sia negli uffici dell’Agenzia che nei Comuni. La decisione di utilizzare il mezzo telematico nasce dalla norma introdotta con il codice dell’amministrazione digitale varato nel 2005».