I disastri dell’erede di Godzilla

CLOVERFIELD
Ecco l’erede di Godzilla, un rumoroso mostro che a New York spunta da chissà dove e non si sa perché. Si spengono le luci della metropoli, crollano i palazzi, s’inabissa anche il ponte di Brooklyn, la folla scappa terrorizzata. Un gruppuscolo di giovani temerari, armati soltanto di videocamera, decide di filmare tutto. Peggio per lo spettatore, che per un’ora e venti verrà sballottato dalle riprese di dilettanti allo sbaraglio. Un filmino da mal di mare.