I Ds contrari alla medaglia per la Fallaci

«Contrarietà» e «perplessità» da parte del gruppo Ds in consiglio regionale della Toscana, sulla decisione di assegnare a Oriana Fallaci una medaglia d’oro dell’Assemblea. Il vicepresidente del consiglio regionale, Sandro Starnini (Ds), si è detto «contrario» perché «riguardo ad alcune iniziative che si sono svolte in Toscana, come il Social forum, la Fallaci ha espresso opinioni legittime ma che hanno profondamente diviso». In una nota poi precisa che «l’ufficio di presidenza del consiglio regionale, non ha alcuna prerogativa decisionale». Per il capogruppo dei Ds, Paolo Cocchi, si tratta di una «iniziativa discutibile nella forma e nella sostanza. In questione non sono i meriti giornalistici o letterari di Oriana Fallaci, ma la radicalità e la violenza del suo più recente messaggio, che non mi pare meriti riconoscimenti da parte di una istituzione che ha sempre conformato il suo operato alla ricerca della pace e del dialogo».