I ds manifestano contro il governo

Manifestazione dei Ds, ieri sera, per protestare contro la Finanziaria e la legge elettorale varate dal governo e dalla maggioranza. Erano circa quattromila i partecipanti, partiti verso le 20.30 da piazza San Babila. Il percorso del corteo si è snodato lungo via Manzoni, corso Europa, per arrivare in piazza Fontana, piazza Duomo e, ultima tappa, piazza della Scala, davanti a Palazzo Marino, sede del Comune, dove i manifestanti, verso le 21.30, si sono radunati per ascoltare i comizi. A guidare il corteo, Rosy Bindi per la Margherita, Gavino Angius, della direzione nazionale dei Ds, i senatori della Margherita Patrizia Toia e Nando Dalla Chiesa, e Roberto Biscardini, della direzione nazionale dell’Unione, Augusto Rocchi di Rifondazione Comunista, Carlo Monguzzi dei Verdi, Gianfranco Pagliarulo del Pdci. Oltre alle bandiere di tutti i partiti dell’Unione, anche gli striscioni delle varie sezioni. Alcune donne, inoltre, hanno sfilato con una sciarpa di colore rosa al collo, per reclamare le «quote rosa».