I DUBBI A SINISTRA

La giunta «deve concentrarsi prima di tutto sulla buona riuscita del Forum mondiale della famiglia che si terrà a giugno con il Papa». Non è solo il centrodestra a frenare il sindaco, ma la capogruppo del Pd Carmela Rozza. Che sulla questione del registro delle coppie di fatto (Giuliano Pisapia ha ricordato in tv due giorni fa che è una priorità della giunta e verrà realizzato entro il 2012) apre una polemica interna al partito con l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino. Lui vorrebbe che il registro nascesse come delibera votata in giunta e poi approdasse in consiglio comunale. La Rozza precisa che sindaco e assessori in questo momento è bene che si concentrino sull’evento che porterà a Milano (all’aeroporto di Bresso per l’esattezza) il Papa e milioni di persone. «E un provvedimento che deve iniziare il suo percorso dalla discussione in consiglio e lo faremo entro settembre, senza “guerre” di religione o ideologiche ma con il dialogo tra le varie anime». Anche il segretario metropolitano del Pd Roberto Cornelli «si arriverà all’obiettivo attraverso il dibattito in aula. Si dovranno conciliare la giusta accoglienza al Papa e il rispetto del programma elettorale».