I fallimenti della coppia Buy-Albanese nobilitano il miglior film di Soldini

Nella Genova di Soldini i personaggi principali, affidati ad Antonio Albanese e Margherita Buy, ignorano lessico, abitudini, abbigliamento della locale borghesia padronale. Presentato alla Festa di Roma, Giorni e nuvole ha i difetti indotti dal richiamo di Film Commission generose. Dunque i personaggi risentono di essere stati ideati con la mentalità di altre città e trapiantati a Genova. Pensate che la Radio-tv della Svizzera Italiana (Rtsi) - che coproduce Giorni e nuvole - diffonderebbe un film girato a Bellinzona, se i protagonisti, almeno, non ne avessero l'accento? Ticinese, Soldini lo sa bene. Comunque Giorni e nuvole è il suo film più maturo; Albanese e la Buy - moglie delusa in crisi perché il marito ha perso l'azienda - rendono più di quanto la sceneggiatura (di Doriana Leondeff, Francesco Piccolo e Federica Pontremoli e Soldini stesso) meritasse.

GIORNI E NUVOLE di Silvio Soldini (Italia, 2007), con Antonio Albanese, Margherita Buy. 115 minuti