I farmaceutici tonificano Londra

La chiusura di New York per la giornata del Ringraziamento è servita a placare le fluttuazioni dei listini europei, che hanno registrato un moderato recupero, ad eccezione di Madrid e Stoccolma, ancora negative. Bene invece Londra, con il progresso dell’1,4%, grazie a un ritorno di interesse sui farmaceutici, dopo l’annuncio della proposta di acquisto di Kelda (più 12,6%) da parte di un consorzio di investitori. Nel mirino, a Francoforte, anche Gpc Biotech (più 35,4%). In difficoltà i titoli dell’auto, con Volkswagen, Porsche e Continental che subiscono nuove limature. Irregolari le azioni delle compagnie aeree: Air France più 12%, Lufthansa più 2,7, Iberia meno 5%. Stabili i titoli petroliferi.