I finti 007 che facevano le multe

Dipartimento Studi Strategici Antiterrorismo. Si chiamava così la struttura accusata di essersi spacciata per una specie di forza dell'ordine «parallela» nel settore della lotta al terrorismo. Due arrestati (l’ex poliziotto Gaetano Saya a Firenze,
l’«esperto di criminalistica» Riccardo Sindoca a Pavia) e 25 indagati, una dozzina dei quali appartenenti alle forze dell’ordine. Gli adepti della Dssa, erano in possesso di dotazioni praticamente identiche a quelle in uso alle forze di polizia e pattugliavano le strade elevando multe.