I fiori più belli? A volte spuntano dal latte...

Un caseificio modernissimo, in linea con le nuove tendenze ecologiche, una sorta di vera e propria oasi «biologica». Tutti prodotti assolutamente naturali e genuini: pascoli incontaminati, bufale allevate secondo rigorosissimi metodi naturali; di mangimi animali neanche l’ombra. «I fiori del latte», un nome che è tutto un programma, per quello che sarà «il fiore all’occhiello della produzione casearia di Casaldisotto Scalo». Questo il progetto di Aniello Scapece: anni di sacrifici, impegni, fatiche, aspirazioni che, finalmente, sembrano vedere la luce. Ma all’improvviso... un bidone arrugginito, proprio lì, vicino al recinto delle bufale. Che fare? Capire chi ce l’ha messo? Denunciare? Se lo chiedono i protagonisti di questa fantasiosa commedia, testo e regia di Eduardo Tartaglia, in scena al Teatro Oscar (via Lattanzio 58) fino al 27 gennaio. Info: 02/55196754.