I fondi comprano ProSieben e pagano 5,7 miliardi

da Milano

Una cordata formata dai gruppi di private equity Kohlberg Kravis Roberts (KKR) e Permira si è aggiudicata una partecipazione di controllo (50,5%) in ProSiebenSat.1. Una fonte finanziaria aggiunge che i due gruppi di private equity pagheranno 29 euro per azione, valorizzando la società tedesca circa 5,7 miliardi di euro. Permira non ha però voluto fornire commenti e KKR si è resa incontattabile. I gruppi di private equity puntano a fondere ProSiebenSat.1 con SBS, che hanno acquisito l’anno scorso, dando vita a un network in grado di fare concorrenza a RTL Group. La contrattazione dovrebbe chiudersi nel primo trimestre del 2007. Tra gli altri pretendenti c’erano il gruppo media turco Dogan Yayin e una cordata con i gruppi Apax Partners e Goldman Sachs.