I frati: «Se è l’Ucoii a fare la moschea siamo pronti a stracciare l’accordo»

Diego Pistacchi

E se la moschea non si facesse? Padre Giampiero Gambaro, l’artefice dell’accordo con la comunità islamica, spiega che non solo non ci sono ancora le firme a suggellare il patto, ma addirittura che la presenza dell’Ucoii «dietro» la realizzazione della moschea a Campi potrebbe anche far saltare tutto. Il presidente della Fondazione Sorriso Francescano, ospite ieri sera del direttore del Giornale, Maurizio Belpietro, durante la trasmissione televisiva «L’Antipatico» su Retequattro ha confermato che l’intervento dell’Ucoii ha colto di sorpresa gli stessi frati e probabilmente quella Chiesa genovese che si era mossa per trovare una soluzione alternativa alla moschea nell’ex fabbrica di Coronata, proprio allo scopo di venire incontro alle esigenze della delegazione di Cogoleto. E che basta una parola dell’arcivescovo Angelo Bagnasco per far naufragare l’ipotesi della permuta (...)