I «fuori sede»? 22 Ma Cgil, Cisl e Uil contano ben poco

Sono 22 i dipendenti del Comune di Napoli che hanno ottenuto il distacco (ovviamente retribuito) per motivi sindacali: la sigla più forte sotto il Vesuvio è la Confsal (6 gli iscritti che lavorano fuori sede), seguita da Cgil, Cisl e Uil. Il dossier relativo alle ore di permesso per riunioni sindacali è corposo: 840 richieste, con un montante orario che sfiora le 6mila ore. Molto gettonate anche le richieste di permesso per «espletamento del mandato», più di 350, molte delle quali con richieste comprese tra le 50 e le 200 ore. Dipendenti in aspettativa sindacale gratuita? Zero.