I gatti «da musical» tornano a miagolare

Dopo 13 anni di nuovo in Italia. Agli Arcimboldi l’ultima volta in versione originale

Hanno miagolato in tante lingue, ultimamente perfino in giapponese. Ma quelli originali, quelli inglesi di Andrew Lloyd Webber e della Really Useful Theater Company, smetteranno di farlo dopo ventisette anni di straordinario, incredibile successo felino. Ecco perché il lungo addio di Cats ai fan sparsi per il pianeta, dopo la chiusura londinese del leggendario musical avvenuta nel 2002, prosegue negli anni attraverso una tournée che oggi finalmente passa per l'Italia. Gli altri Cats, quelli stranieri beneficiati del placet dell'autore, continueranno a fare musical. Ma saranno di differente pelo. Erano tredici anni che i gatti del musical più famoso al mondo non passavano per il Belpaese, ora lo fanno nella versione migliore, quella originale, al Teatro degli Arcimboldi dal 5 all'8 giugno.
Il grande palcoscenico del prestigioso spazio in zona Bicocca si rivela perfetto per ospitare uno show che fa della ricchezza coreografica e dei costumi, della spettacolarità, perfino degli effetti speciali, un marchio di fabbrica capace di stupire le platee di tutto il mondo. Senza tener conto, poi, della musica, quella musica composta da Sir Andrew Lloyd Webber, già autore di autentici capolavori come Jesus Christ Superstar, Evita e Sunset Boulevard (chissà quando potremo avere la fortuna di vedere quest'ultimo musical in Italia).
L'allestimento è di quelli in stile West End londinese e Broadway newyorchese: musica dal vivo eseguita da un ensemble di 11 elementi, 29 membri nel cast, un set scenico trasportato per l'Europa da 8 Tir con rimorchio da 100 metri cubi di capienza l'uno (tra gli elementi c'è anche un ponte di 8 tonnellate), uno show «gigante» in grado di poter esprimersi anche in spazi aperti, come accadrà a Firenze, al Giardino di Boboli, dall'11 al 14 giugno.
Per il produttore David Ian «Portare Cats in Italia e agli Arcimboldi, dopo 26 Paesi e 300 città, è un privilegio. Cats è un musical che colpisce per la potenza della sua musica, ma anche per la sua fisicità. È acrobatico e persino pericoloso per gli artisti. La sua storia parla di ambizione, senso della comunità, racconta di una battaglia collettiva per salvare la vita a un membro del gruppo». Ispirata alla raccolta di poesia di T.S. Elliot Old Possum's book of Practical Cats, il musical di Lloyd Webber andrà in scena per la regia di Trevor Nunn, le coreografie di Gillian Lynne e l'orchestrazione di David Cullen, gli stessi che portarono per la prima volta l'opera sul palcoscenico del New London Theater a Londra, il 21 maggio 1981.
Cats
Teatro degli Arcimboldi
Dal 5 all'8 giugno
Informazioni 02641142212