I gioielli componibili di Carla Della Corte

Carlo Giovanelli

Se i brillanti, come recitava Marylin Monroe, sono i migliori amici delle donne, Carla Della Corte, seconda generazione del gioielliere partenopeo «Ileana Della Corte», ha intuito le esigenze femminili creando un sistema di intercambiabilità dei gioielli, presentato al «Recafè». Al rendez-vous, era presente Marjo Berasategui, testimonial della griffe e protagonista dell’ultimo film di Pieraccioni. Al richiamo della pr Benedetta Lignani Marchesani, hanno risposto in tanti: Nadia Bengala, donna Gabriella Moncada di Paternò, Maria Sole Vismara Currò, il duca Giò Caffarelli, il marchese Nico Sanfelice di Bagnoli con la consorte Luce Monachesi, l’imprenditore Paolo Romanazzi, il pm Antonio Marini, Mirtilla Rolandi Ricci, Stefano e Marco Pulsoni, il duca Maurizio Paternò, il marchese Giandomenico Spinale, Angela Lo Priore, la principessa Alessandra Borghese, Rossella De Vito Pisicelli, Ilaria Filo della Torre, Alessandra Manca di Villahermosa e tanti altri.