I giornali che hanno il coraggio di schierarsi

Convinto da un’offerta economicamente invitante e da un servizio porta a porta preciso e sicuro, ho aderito all’invito di un’agenzia di diffusione di abbonarmi al più famoso quotidiano nazionale. Dopo circa 20 giorni ho la certezza assoluta che questo quotidiano, nonostante continui a sbandierare la sua indipendenza, è sfacciatamente schierato con l’attuale opposizione. Quotidianamente i commentatori politici, gli opinionisti, le grandi firme che su esso scrivono si scagliano contro ogni iniziativa o proposta del governo senz’appello e senza soste. Leggendolo si ha la sensazione che in poco più di quattro anni l’attuale governo abbia ridotto allo stremo un Paese florido e felice sino alla primavera del 2001 ovviamente non intendo più continuare questa prova inutile e deludente. Sono già lettore di altri giornali che hanno il pregio di essere apertamente e fieramente schierati a destra e sinistra.