I giornalisti «censurano» Fassino

A Rockpolitik va in onda il bis: contro Berlusconi. Ieri sera ospite di Celentano è stato un Roberto Benigni che ha attaccato per quasi un’ora il premier.
Dopo le accuse del leader dei ds Fassino al Corriere della Sera, dura presa di posizione dell’Associazione stampa parlamentare che accusa: «Inaccettabili le intimidazioni del segretario ds». Tace invece il resto del mondo giornalistico: dalla Fnsi all’ordine, al Cdr del quotidiano milanese.