I giornalisti riuniti in un’agenzia per preparare il canale all news

Il progetto prenderà vita nei primi mesi del prossimo anno: Mediaset si accinge a realizzare un’agenzia di notizie - interna al gruppo - con i giornalisti del Tg4, Studio Aperto e TgCom. Un centinaio in tutto, compresi i corrispondenti regionali. La mission dell’agenzia è quella di produrre notizie e servizi per i telegiornali del gruppo (tranne il Tg5 al quale saranno offerti, sempre nella prima fase, servizi di cronaca locale), con lo scopo di razionalizzare i costi. Al timone una vecchia conoscenza di Mediaset: Mario Giordano, ex direttore di Studio Aperto e del Giornale. A lui la responsabilità di far spiccare il volo al progetto: l’azienda vede infatti nell’Agenzia l’ossatura del futuro canale all news da lanciare sulla piattaforma digitale. La redazione si occuperà di cronaca, attualità, spettacolo, cultura ad eccezione della politica che rimarrà appannaggio delle singole testata. Ma il sindacato interno Mediaset non è d’accordo temendo che le testate del Tg4 e Studio Aperto vengano cancellate, rimanendo in piedi come scatole vuote. È Emilio Fede, storico fondatore del Tg4, ad assicurare che questo non accadrà.