I giovani di Catanzaro meritano più attenzione

Sono molto indignata dalle polemiche che ha provocato il ministro della Giustizia Mastella il giorno seguente la trasmissione Annozero, soprattutto perché hanno fatto perdere di vista l’aspetto veramente importante della questione. Il fatto cioè, che i giovani di Catanzaro sono stanchi del sistema di clientelismo che soffoca le loro terre e non hanno paura di dirlo, perché vogliono poter guardare in faccia al futuro con serenità e senza paura, vogliono sentirsi bene nella loro terra, come lo vogliamo noi nella nostra terra del Nord. Perché loro non devono avere questa possibilità? Ho voglia di vedere cambiato il Sud e voglio credere che ciò sia possibile. Aspetto che, evidentemente non interessa al Ministro della Giustizia troppo occupato a piangersi addosso e a «fare la vittima» per prestare attenzione al malumore di una certa parte del Paese, che guarda con sospetto e indignazione il suo operato.