Tra i giovani in gara i figli di Mogol e Battaglia

da Sanremo

Saranno 14 le nuove speranze in gara al prossimo Festival di Sanremo (in programma dal prossimo 25 febbraio al 1° marzo) nella sezione giovani. Pippo Baudo, sentita la commissione artistica (Stefano Mainetti, il jazzista Bruno Biriaco e Mariolina Simone) al termine dell’ascolto dei brani e delle audizioni dal vivo nella sede della rai di Roma, ha comunicato ufficialmente il nome degli artisti. Spiccano i nomi di Daniele Battaglia e Francesco Rapetti, figli di Dodi dei Pooh e di Mogol. I due cantautori si presentano al festival rispettivamente con il brano Voce nel vento e Come un’amante. Gli altri volti nuovi saranno Andrea Bonomo con la canzone Anna; Frank Head con Para ra rara; Jacopo Troiani con Ho bisogno di sentirmi dire ti voglio bene; La scelta con Il nostro tempo; Melody Fall con Ascoltami; Milagro con Domani; Rosario Morisco con Signorsì; Sonohra con L’amore; Valerio Sanzotta con Novecento. Questi artisti si uniranno ai tre già scelti tra i finalisti di Sanremolab, che sono Ariel, Giua e Valeria Vaglio.
Grande attesa naturalmente per la prova di Battaglia e Rapetti, dei cui album si parla parecchio nell’ambiente musicale. Riusciranno a trovare una loro vena artistica personale evitando l’inevitabile confronto con i padri? La stoffa c’è, vedremo come se la caveranno.