I grossi nomi del jazz nel festival «Spring»

Stefano Di Battista Quartet, Franco Ambrosetti Quintet e Roberto Fonseca Group saranno i protagonisti dello Spring Jazz Festival in programma a Genova a partire dal 23 maggio.
La manifestazione si articolerà in tre appuntamenti che vedranno salire sul palco del teatro della Gioventù di via Cesarea i migliori artisti della scena jazz nazionale ed internazionale, alcuni dei quali per la prima volta a Genova. A parlarne, ieri mattina, il musicologo Michele mannucci e Duccia Italiano, presidente del Borgo Club che organizza l’evento.
La serata di apertura del Festival, venerdì 23 maggio (ore 21), vedrà lo «Stefano Di Battista Quartet», con il leader al sax, Julian Oliver Mazzariello al piano, Dario Rosciglione al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria.
La seconda serata, sabato 31 maggio (ore 21), ospiterà il «Franco Ambrosetti Quintet», con Ambrosetti alla tromba, Dado Moroni al piano, Gianluca Ambrosetti al sax-soprano, Aldo Zunino al contrabbasso e Alvin Queen alla batteria. Il trombettista elvetico è considerato come uno dei più valenti rappresentanti della «via europea al jazz» e viene affiancato dalla critica ai nomi di Enrico Rava e Paolo Fresu.
Nella terza serata , sabato 7 giugno (ore 21) salirà sul palco, per la prima volta a Genova, il «Roberto Fonseca Group»: Fonseca (piano), Javier Zalba (sax, flauto, clarinetto), Joel Hierrezuelo (percussioni), Omar Gonzalez Sanchez (contrabbasso) e Ramses Rodriguez (batteria).
Le quotazioni di Fonseca, la giovane rivelazione della musica cubana, salgono vertiginosamente quando, entrando nell’orchestra del grande cantante di Cuba Ibrahim Ferrer, intraprende un favoloso tour con più di 400 concerti in Europa, Asia, Australia e nelle Americhe.