Per i guru del «Fatto» Dagospia è autorevole solo se attacca Silvio

Dagospia, il sito di gossip e non solo, inventato da Roberto D’Agostino, è attendibile o no? Dipende. Ospite di Omnibus, Peter Gomez, del Fatto quotidiano, c’informa infatti che «Dagospia, un sito di notizie con buone fonti, ha scritto che Berlusconi avrebbe dato a Ruby 375mila euro». Attendibile dunque? Chissà! La domanda non è peregrina, visto che Il Fatto è lo stesso giornale che, quando il sito pubblicò la lettera del ministro della Giustizia di Saint Lucia per attestare che la società off-shore proprietaria dell’appartamento di Montecarlo faceva capo a Giancarlo Tulliani, scrisse che «accanto ai giornali vicini a Berlusconi, è stato indicato, come motore della campagna, anche il sito Dagospia, che ha inventato e praticato prima di tutti il genere letterario “sputtanare Fini e famiglia Tulliani”». Viva Dagospia, dunque, ma solo se sputtana Silvio.