I labirinti dell’anima di Nino Giammarco

La mostra «Nino Giammarco. Labirinti dell'anima», ospitata al Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo fino al 29 aprile si compone di una cinquantina di opere inedite dell’artista, tra olii, sculture e tecniche miste su carta. Con immagini di potente impatto emotivo Giammarco rappresenta una realtà corrotta nella carne e nello spirito, rendendo visibile la bestialità dell’animo umano nelle «guerre infinite», nelle esecuzioni spietate che si perpetrano dovunque con indicibile ferocia. L’artista concentra la sua attenzione su «labirinti tortuosi» dove si perdono gli uomini accecati dall’odio e dalla violenza. In mostra anche numerose sculture dedicate alla riconquista della fede.