I lavoratori disoccupati di Rieti protestano alla Regione Lazio

Percentuali di disoccupazione che toccano quota 24 per cento, 700 lavoratori in mobilità per un totale di 600 mila ore; un tasso di precarietà, anche nella pubblica amministrazione, tra comune e provincia, che riguarda 7 lavoratori su 10 che trovano occupazione. È questa la situazione che una delegazione di circa 200 lavoratori di Rieti è venuta ieri a rappresentare ai vertici del Lazio. Sette i «punti critici» che i sindacalisti hanno chiesto alla Regione di affrontare.