«I lavori al nuovo mercato Trionfale? Una rovina»

Sul sito internet del XVII municipio sono apparse le fotografie che ritraggono l’avanzamento dei lavori nel cantiere dov’è in corso la realizzazione del nuovo mercato Trionfale. Un mostro di sei piani provvisto di tre sotterranei che finora, secondo quanto denunciato ieri dal coordinatore di Forza Italia al XVII municipio Luca Aubert, ha creato non pochi fastidi a tutti coloro che risiedono in via Andrea Doria e nelle strade limitrofe. «La circolazione ne è stata sconvolta», ha dichiarato l’esponente azzurro. E in effetti in via Andrea Doria per via dei lavori in corso la carreggiata viene utilizzata solamente per metà. Preoccupa inoltre la collocazione dei banchi del mercato: «Sono stati disposti sui marciapiede - ha proseguito Aubert - il che inevitabilmente ha posto problemi d’ordine igienico sanitario, in particolare nel periodo estivo». Per non parlare poi della confusione e dell’inquinamento acustico.
Ma non è tutto. Disagi ben più seri sono scaturiti dalla costruzione del nuovo mercato. Stando alle parole di Aubert il cantiere di recente avrebbe creato «preoccupanti problemi di stabilità ai palazzi circostanti». E negli ultimi giorni si sarebbero anche registrate perdite di gas. Il tutto a spese (in senso letterale) dei cittadini che abitano nelle zona. Già perché il primo a risentirne è stato il costo del mattone. «S’ipotizza un calo del valore degli immobili - ha reso noto il coordinatore di Fi - che si aggirerebbe tra il 25 e il 30 per cento. Un fatto grave che danneggia grandemente chi, dopo anni di sacrifici, ha comprato una casa nel quartiere. Perciò stiamo combattendo da tempo una dura battaglia contro il Campidoglio e la maggioranza di centrosinistra che governa il XVII Municipio per avere la certezza dei tempi di consegna del nuovo, sospirato, mercato. Occorre però a questo scopo anche l’impegno di tutta la cittadinanza. Altrimenti sarà davvero difficile avere la meglio sugli interessi forti che stanno dietro questo affare colossale». Sull’argomento Forza Italia ha annunciato che provvederà a convocare un consiglio straordinario. «Se almeno si trattasse di un’opera utile - ha concluso Aubert - allora sarebbe diverso. Ma il territorio è già servito da 8 supermercati e 4 discount».