I Legnanesi spengono 60 candeline proponendo la storia della «rivista»

Da domani, allo Smeraldo, i Legnanesi festeggiano il sessantesimo anniversario della loro fondazione con «I Legnanesi 1949-2009: 60 anni in una grande rivista», uno spettacolo che ripercorre la storia della gloriosa compagnia. Martedì, al Teatro Nuovo, debutta il «one-man show» di Teo Teocoli dal titolo «Dal Derby al Nuovo»; è lo spettacolo evocativo di una carriera che ha ormai spento le 40 candeline. Il 31, al Carcano, Capodanno all'insegna dello Schiaccianoci, coreografia di Alexander Vorotnikov, musica di Ciaikovskij. Sempre mercoledì, al Ciak, si canta con le Sorelle Marinetti, protagoniste della pièce teatrale «Non ce ne importa niente», viaggio amarcord negli anni '30, con i più grandi successi musicali dell'epoca - dal Trio Lescano alle Andrews Sisters - eseguiti in perfetto falsetto e canto armonizzato. Si brinda, il 31, al Memoria, come da tradizione, all'insegna dell'operetta con Can Can Folies (Orfeo all'inferno) e Gran Galà dell'Operetta.