I «leoni» veneziani alla Casa del cinema

«Vedere gran cinema e riflettere» è lo slogan della «Notte bianca in nero», che si svolgerà alla Casa del cinema e avrà come protagonisti sette capolavori del cinema impegnato contro il razzismo. La rassegna si aprirà con Michele Placido e si chiuderà con Spike Lee e proporrà al pubblico degli appassionati grande cinema in una sala d’eccezione. Ma la Casa del Cinema riaprirà i battenti già dal 4 settembre quando, come lo scorso anno, proporrà, sempre nella sala Deluxe, dal 4 all’8 settembre, un quintetto di grandi film che hanno vinto il Leone d’Oro di Venezia. Così mentre sarà in svolgimento la sessantatreesima edizione della Mostra veneziana, a Roma si potrà assistere a film che Venezia ha regalato e che hanno fatto la storia del cinema come Bella gi giorno di Luis Bunuel, che aprirà la rassegna, lunedì 4 settembre alle 17. Seguiranno martedì 5 settembre Il raggio verde di Eric Rohmer, mercoledì 6 settembre La leggenda del santo bevitore di Ermanno Olmi, giovedì 7 settembre America oggi di Robert Altman, venerdì 8 settembre Il ritorno di Andrey Zvyagintsev. Sempre nel quadro delle sinergie tra Venezia e Roma l’8 e il 9 settembre l’Anec Lazio, con la XII edizione di «Venezia a Roma» offrirà l’opportunità di assistere a una ricca selezione dei film appena presentati alla mostra di Venezia, nelle sale cinematografiche di vari quartieri della capitale dove, in occasione della Notte Bianca, l’ingresso sarà gratuito.