I libri Torna «Festa mobile», ma con i capitoli tagliati

In occasione del cinquantenario della morte di Ernest Hemingway (Oak Park, 21 luglio 1899 – Ketchum, 2 luglio 1961), l’editoria lo ricorda pubblicando l’edizione restaurata - con otto capitoli inediti per l’Italia - di «Festa mobile» (Mondadori, pagg. 194, euro 10), romanzo rimasto incompiuto per la morte di Hemingway e pubblicato postumo, nel 1964: la quarta moglie dello scrittore, Mary Welsh, scelse tra gli sketch sulla vita parigina negli anni Venti che il marito stava scrivendo alcuni «quadri» e diede loro un ordine. Ora, a distanza di cinquant’anni, il nipote di Ernest, Seàn Hemingway, offre ai fan di «Papa» questa nuova edizione restaurata del romanzo nella quale sono stati reintegrati alcuni capitoli inopportunamente scartati da Mary, ripristinando la versione integrale secondo le intenzioni dell’autore. Molto dettagliata e originale, poi, è la nuova biografia dello scrittore firmata da Linda Wagner-Martin: «Ernest Hemingway. Una vita da romanzo» (Castelvecchi, pagg. 256, euro 18,50). Tra pochi giorni infine esce «Il samurai dell’oceano» dello scrittore americano Jay Nussbaum, un romanzo che si propone come omaggio a «Il vecchio e il mare» di Hemingway (Marco Tropea, pagg. 160, euro 9).