Via i limiti all’apertura di negozi e supermercati

L’apertura di un esercizio commerciale non sarà più vincolata ai requisiti professionali imposti dalle commissioni provinciali e comunali. Sarà possibile, per chiunque, aprire un negozio. Non sarà più stabilita per legge la distanza minima tra esercizi, sarà lecito aprire negozi simili a pochi metri di distanza. Anche i centri commerciali potranno insediarsi senza particolari limitazioni. Le vendite scontate saranno più facili, verranno aboliti tutti i divieti «generali o parziali». Resteranno, però, in vigore le regole relative ai saldi. In accordo con l’Antitrust il governo mette sotto accusa una norma della Regione Sicilia che impedisce alle catene di grande distribuzione di superare una certa quota del mercato.