I medici bloccano Vasco: "Riposo per due mesi" Salta il tour della rockstar 

"Riposo assoluto per almeno 60 giorni dalla data odierna e terapia medica
appropriata, salvo eventuali complicazioni". Il bollettino medico parla chiaro: Vasco Rossi salterà il tour. Sabato niente concerto a Torino 

Bologna - "Riposo assoluto per almeno 60 giorni dalla data odierna e terapia medica appropriata, salvo eventuali complicazioni". Un stop totale per Vasco Rossi, dunque, secondo quanto recita il bollettino medico diffuso nel primo pomeriggio dalla casa di cura Villalba di Bologna, dove il rocker si è nuovamente recato nella mattina per sottoporsi ad altri accertamenti. La prima conseguenza è scontata: il tour del Blasco è sospeso fino a quando non si rimetterà in sesto. Sabato niente concerto a Torino, dunque. E niente date successive: saltano quindi anche le tappe di Bologna, Udine e Avellino. E pure la presentazione del film sulla sua vita, al Festival del Cinema di Venezia.

Riposo assoluto "Le condizioni attuali del sig. Vasco Rossi - si legge nel bollettino - non consentono che il paziente svolga alcuna attività fisica per ulteriori due mesi da oggi. Si ritiene questo necessario al fine di non compromettere l’esito delle terapie mediche a cui è attualmente sottoposto". Tutto cominciò con la frattura alla costola: da quel momento per Vasco problemi e ricoveri in successione. Dopo il riposo forzato i medici valuteranno eventuali miglioramenti alla salute della leggenda del rock italiano.

Sarò un social rocker "Ho chiuso una strabiliante carriera durata 30 anni da rockstar e ho deciso di diventare, a parte un provocatore, un social rocker". Eccola, l'ultima provocazione di Vasco Rossi, lanciata naturalmente attraverso Facebook, in risposta a quanti nell'ultimo periodo hanno supposto che dietro a questa sovraesposizione mediatica del cantautore di Zocca ci siano problemi ben più seri di quelli di cui la star ha parlato pubblicamente nei giorni scorsi. Il cantante, sfrontato, ma sempre tenero con i suoi sostenitori, ha scoperto il potenziale dei social network e nei suoi ormai celebri "clippini", risponde alle domande dei fan e spiega i dettagli delle sue condizione di salute.