«I miei vecchi orologi rotti li tengo tutti sotto chiave»

Federico Moccia, gli psicologi dicono che chi non butta nulla soffre di disposofobia. È il suo caso?
«In parte sì. E credo che sia la paura “provinciale” di abbandonare le cose per insicurezza, pensando che tutto possa essere utile».
Cosa non butterebbe mai?
«Uno dei miei orologi Bulova Accutron, anche se rotto. Ne ho più di cento e li colleziono da quando mio padre mi regalò il primo. Non sono costosi ma non si trovano più».
Cos'altro raccoglie?
«Oggetti comuni legati a un periodo o a un momento importante della mia vita. Come i vecchi maglioni, anche se consunti e lacerati, il tal cappellino...».
C'è un posto in cui li conserva?
«Tengo tutto sotto chiave, in ufficio, in una grande cassettiera che mi piace definire il “mobile dei ricordi”».
Pamela Dell’Orto