«I mini-alberelli in piazza Duomo? A loro posto meglio fontane e luci»

Accogliendo l’invito de il Giornale e dell’assessore alla cultura Vittorio Sgarbi, vorrei segnalare una «bruttura» che ritengo rovini la «mia» Milano. La sopporto da anni, e credo che questa sia finalmente l’occasione giusta per poter fare qualcosa di concreto. A cosa mi riferisco? Semplice. Trovo che le piante nane in piazza del Duomo siano veramente orribili. Perché al loro posto non pensare di collocare, come accade ad esempio in molte piazze delle città spagnole, fontane e lampioni?