I narcoterroristi che amano solo Lenin

Le Farc-Ep (Fuerzas armadas rivolucionarias de Colombia – ejercito del pueblo) sono un gruppo rivoluzionario marxista-leninista fondato nel 1964 come braccio armato del partito comunista colombiano e che si nasconde nelle giungle del sud-est dello Stato e nelle pianure ai piedi delle Ande. Contano 15mila guerriglieri armati, dediti al business del narcotraffico, dell’estorsione e dei rapimenti, ma sono protagonisti spesso di attentati e di attacchi a caserme di polizia e infrastrutture energetiche. I tentativi di dialogo avviati negli ultimi vent’anni tra governo e Farc per un cessate il fuoco sono sempre falliti. Nel 2002 le Farc sono state inserite nelle liste dei gruppi terroristici stilate da Usa e Ue.