I negozianti pagheranno 56,80 euro all’anno per trasmettere musica

Una somma a partire da 56,8 euro per poter trasmettere musica nel proprio negozio. Tanto dovranno sborsare i commercianti - sono circa il 50% - che fanno abitualmente uso della cosiddetta «musica d’ambiente», grazie all'accordo raggiunto tra la Società Consortile Fonografici (Scf) e Federazione Moda Italia sull’equo compenso. «Aderendo all'intesa - ha dichiarato Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia - vengono sanate le precedenti omissioni di versamento». Per i negozi con superficie fino a 100 metri quadri l'equo compenso è di 56,80 euro. Da 101 a 200 metri quadri è di 86,30 euro.