I Nobel negati alle scienziate

Tra le iniziative in programma durante la manifestazione «I giardini di Marzo», da segnalare il progetto «Nobel negati alle donne di scienza» che vedrà la presenza di Jocelyn Bell-Burnell, l’astronoma che ha scoperto la prima pulsar. Verranno inoltre ricordate le figure di Rosalinda Franklin, biologa molecolare, Lise Meitner, prima donna a ottenere la cattedra di fisica in un’università tedesca, Chien-Shiung Wu, Annie Jump Cannon, la prima donna eletta a direttore della American Astronomical Society e Nettie Maria Stevens.