I numeri dicono Spezia

da La Spezia

Si parte dal dato statistico di un bilancio favorevole agli aquilotti con 5 vittorie 1 pareggio e 2 sole sconfitte per commentare il match Spezia e Monza. Le due squadre si affronteranno oggi al «Picco» per la nona volta nella loro storia. Tutti i precedenti, fin qui giocati, sono posteriori al 1986. E sta nel bilancio che è particolarmente favorevole agli aquilotti: 5 vittorie 1 pareggio e 2 sole sconfitte per 2-0, che i più scaramantici guardano. In entrambe le occasioni in cui i brianzoli vinsero al «Picco», a fine stagione, conquistarono la promozione. L'ultima sfida risale alla stagione 2001/2002, allora la squadra allenata da Andrea Mandorlini si impose per 2-0.
Oggi Antonio Soda potrebbe optare per un tranquillo 4-4-2, questo dopo aver provato in settimana altri schemi. Alessi resta tra le liste dell’infermeria, mentre Fusco e Grieco sono squalificati, incerto anche l’impiego di Giuliano, e comunque solo in alternativa a Bianchi. La formazione tipo potrebbe essere così questa: Rotoli, Bianchi, Addano, Maltagliati, Gorzegno, Ponzò, Podoin, Pessotto, Ciarcià, Varrecchi e Guidetti.
Intanto per gli aquilotti c’è stato un momento di relax durante la settimana in occasione della fiera Campionaria 2006, per la festa patronale di San Giuseppe. In particolare l'ingresso della fiera è stato dedicato interamente al centenario dello Spezia Calcio.