I nuovi asili non riducono le attese

Aumentano gli asili nido (secondo le speranze del Comune saranno 29 in più entro dicembre) ma rimangono sempre gli stessi problemi. La lista d’attesa a fine anno, infatti, resterà di circa 4.500 bambini. Numero identico a quello del 2005. Nel dettaglio, delle nuove strutture 18 saranno comunali (di cui 8 prefabbricati) anche se gestiti dalla Farmacap, 3 direttamente proprietà di quest’ultima, e 8 aziendali. L’obiettivo del Campidoglio è di avere 7mila posti in più nei prossimi cinque anni. Intanto la carenza di personale (cuochi, educatrici e, soprattutto bidelli) sta causando grossi problemi ad asili nido e scuole materne aperti il primo settembre costretti a prorogare il periodo di inserimento dei bambini. I disagi dureranno fin quando, lunedì prossimo, non arriveranno i rinforzi da parte della Multiservizi. Questo perché il Comune non assume ausiliari da quindici anni. A PAGINA 42