I nuovi scrittori diventano asini

Rete 180, la radio del Dipartimento di salute mentale dell’azienda ospedaliera Carlo Poma di Mantova, fatta dai pazienti-redattori, parteciperà al Festivaletteratura di Mantova con una singolare iniziativa dal titolo «Asino che legge (in un mondo in cui tutti scrivono)», alla ricerca di nuovi autori e di appassionati lettori. A loro, infatti, sarà offerta un’importante vetrina nella kermesse letteraria mantovana. Dal 7 all’11 settembre la postazione mobile della radio, trainata da un asino in carne ed ossa, attraverserà le vie del centro cittadino animate dalle manifestazioni del festival letteral-librario. La trentina di redattori-pazienti proporrà una riflessione sul rapporto tra lo scrivere e il leggere. La carovana andrà a caccia di «out-ori» e di «lettori-in».